Tag: chirurgia vascolare

Sindrome da Furto della Succlavia

La Sindrome da Furto della Succlavia è un quadro patologico caratterizzato dalla presenza di una stenosi a carico dell’arteria succlavia, a monte dell’arteria vertebrale, con conseguente caduta della pressione non solo nella succlavia, ma anche nell’arteria Vertebrale. Furto della Succlavia – Cause INTRINSECHE Presenza di lesione ateromasica (rappresenta la principale causa della Sindrome da Furto della Succlavia); Arterite di Takayasu. ESTRINSECHE che provocano…

Test di Buerger

Valuta il grado di ostruzione a carico delle arterie degli arti inferiori nei pazienti arteriopatici.
Si posiziona l’arto esteso a 45°. Nei soggetti normali l’impallidimento si osserva dopo i 60 secondi; nei pazienti arteriopatici questo avviene in breve tempo con comparsa di pallore intenso e svuotamento delle vene del dorso del piede che lasciano profondi solchi sulla superficie cutanea.

Indice caviglia/braccio (o indice di Winsor)

Indice di Winsor

Indice caviglia/braccio (o indice di Winsor) è una metodica strumentale, non invasiva, per quantizzare la gravità delle stenosi delle arterie degli arti e per lo screening delle malattie cardiovascolari e dell’aterosclerosi preclinica.

Indice di Winsor – Esecuzione dell’esame

  • Si posiziona un manicotto per la misurazione della pressione alla caviglia poco sopra la zona malleolare.
  • Sonda doppler CW da 8 MHz focalizzando l’arteria tibiale anteriore sul dorso piede e la arteria tibiale posteriore in zona malleolare interna. Sonda inclinata a 45 ° che non deve comprimere l’arteria.
  • Gonfiare il manicotto sino a valore sopra sistolico, ovvero quando il segnale arterioso scompare;